Campionato cittadino W40k

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Inge il Ven Mag 16, 2008 4:34 pm

comincio a fare fatica a seguire tutto il discorso ... quando si tirano fuori termini strani poi ... robin hood ... Suspect
spero che almeno i due che lo hanno lanciato ci riescano. What a Face

e aggiungo:

* è necessario decidere una armata fissa dall'inizio alla fine per evitare di scegliere armate nemesi in base all'avversario che capita; e soprattutto non tutti possono disporre di mille armate diverse;
vale la stessa cosa per la lista, o almeno una parte di essa (nel Fantasy la cosa è necessaria, al 40K non saprei ...);

* stabilire da subito una durata ben definita nel tempo: 3 mesi (con una partita ogni 2 settimane) mi pare gatto tanto.
In questo modo se ne possono fare di più di campionati.

* per capirsi meglio conviene fare un elenco delle proposte con le varie possibilità e farle votare dai soci che vorrebbero partecipare:
es:
1) ... opz a, b o c?
2) ... opz a, b o c?
3) ...
poi ciascun partecipante dice la sua con una semplice serie di lettere.
avatar
Inge
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 5343
Età : 40
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Grande Troll il Ven Mag 16, 2008 4:45 pm

fako ha scritto:
p.s. per tutti quelli che si preoccupano dei gironi, ripeto è una questione tecnica, i gironi non sono fissi, e infine i gironi non sono nemmeno certi. Ho fatto male a dirlo io, pensavo che nessuno se la prendesse male perchè potenzialmente (e dico potenzialmente) qualcuno non è nel girone Top, ma nel girone di mezzo (io sono nel girone infimus). Gente... pensavo che l'importante fosse fare partite equilibrate, ma mi sembra che ci sia il rosiko prenventivo..., comincerei ad applicare quello che si auspica: non prendiamocela se uno vince (o perde). E lo slogan "ti piace vincere facile" lasciamolo ai lobotomizzati degli spot TV.


fare partite equilibrate è giusto !!
ma se fai gironi in base alla bravura ti trovi una cosa del tipo

girone A dei superbravi (vuoto)

girone B dei bravi :Riccardo e ...

girone C dei Medioman : Tutti gli altri :roll:

Povero Riccardo non ha nessuna possibilità di salire nel ranking
non gioca con nessuno !! :roll:
avatar
Grande Troll
Admin
Admin

Numero di messaggi : 1634
Età : 36
Data d'iscrizione : 10.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 16, 2008 6:31 pm

Non ti preoccupare Davide.....Dovrebbero partecipare anche gli Elitropi.....E lì finalmente sono sberle.... Very Happy

Poi io sono nel girone dei super-mega-uber-bravi!! Cool

Comunque per quanto riguarda le formule degli abbinamenti e del ranking, ci lavoreremo su.....
Questo topic è nato per lanciare l'argomento e per capire come sono gli animi in merito alla questione......

Ora comincieremo a darci sotto di brutto co i preparativi..... study

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 16, 2008 7:19 pm

Ingegner Màngeli ha scritto:
* è necessario decidere una armata fissa dall'inizio alla fine per evitare di scegliere armate nemesi in base all'avversario che capita; e soprattutto non tutti possono disporre di mille armate diverse;
vale la stessa cosa per la lista, o almeno una parte di essa (nel Fantasy la cosa è necessaria, al 40K non saprei ...);

Questa è semplice da risolvere: la richiesta di cambiare armata è accettata solo se si sono gia' fatti gli accoppiamenti (che secondo me sono da fare di volta in volta).
Anzi se si fanno direttamente prima della partita, come ai tornei si risolve anche il problema della lista fatta apposta.

Ingegner ha scritto:
* stabilire da subito una durata ben definita nel tempo: 3 mesi (con una partita ogni 2 settimane) mi pare gatto tanto.
In questo modo se ne possono fare di più di campionati.

La durata è da definire bene perché il rating diventa significativo e utile dopo un certo numero di partite, ci vuole un po' di rodaggio inevitabile. Piuttosto che fare più campionati, sarebbe meglio farne uno a stagione ma che sia veramente rappresentativo. 3 mesi vuol dire 6 partite che secondo me sono poche per far "assestare" bene il rating.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Figli di un Demone del Caos Maggiore

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 16, 2008 8:58 pm

Massì che problemi ci sono??

Questa storia del campionato è accattivante, daiii tiriamo fuori un po di sano agonismo!!
Ci si spacca un po di costole si fratturano gambe, si mangiano cervelli....

Finalmente si può combattere per qualcosa senza dover aspettare solo i tornei.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Grande Troll il Sab Mag 17, 2008 8:12 am

The Emperor ha scritto:Non ti preoccupare Davide.....Dovrebbero partecipare anche gli Elitropi.....E lì finalmente sono sberle.... Very Happy

Poi io sono nel girone dei super-mega-uber-bravi!! Cool

Comunque per quanto riguarda le formule degli abbinamenti e del ranking, ci lavoreremo su.....
Questo topic è nato per lanciare l'argomento e per capire come sono gli animi in merito alla questione......

Ora comincieremo a darci sotto di brutto co i preparativi..... study

il mio era un estremismo non ti montare la testa Wink

infatti cio che mi premeva mostrare è
che se in un girone ce ne sono 4 e nell altro ce ne sono 8
gli 8 hanno molte + possibilità di salire visto il numero di avversari !!
avatar
Grande Troll
Admin
Admin

Numero di messaggi : 1634
Età : 36
Data d'iscrizione : 10.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Inge il Sab Mag 17, 2008 8:25 am

se non l'ho gatto detto io lascerei perdere la questione dei gironi.
se io sono scarso devo avere la possibilità di prenderle da uno più bravo di me per poter migliorare;
se mi limito a fare scaramucce con altri scarsi come me il tempo necessario per migliorarmi decuplica.
avatar
Inge
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 5343
Età : 40
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 17, 2008 10:54 am

Grande Troll ha scritto:
The Emperor ha scritto:Non ti preoccupare Davide.....Dovrebbero partecipare anche gli Elitropi.....E lì finalmente sono sberle.... Very Happy

Poi io sono nel girone dei super-mega-uber-bravi!! Cool

Comunque per quanto riguarda le formule degli abbinamenti e del ranking, ci lavoreremo su.....
Questo topic è nato per lanciare l'argomento e per capire come sono gli animi in merito alla questione......

Ora comincieremo a darci sotto di brutto co i preparativi..... study

il mio era un estremismo non ti montare la testa Wink

infatti cio che mi premeva mostrare è
che se in un girone ce ne sono 4 e nell altro ce ne sono 8
gli 8 hanno molte + possibilità di salire visto il numero di avversari !!


cercherò di essere chiaro, ma voi cercate di leggere quello che scrivo (anche se il post è lungo - ma la questione non è liquidabile in: "io penso che..."), io sono uno che ha mooolta pazienza, ma sto scrivendo la stessa cosa da 4 o 5 interventi a questa parte. LEGGETE BENE PRIMA DI DIRE GIRONE Sì o GIRONE NO! (cosa che tra l'altro non è una decisione da prendere, ma una condizione necessaria in base al numero di partecipanti). Tra l'altro la democrazia è uno spreco di risorse.

1° i gironi hanno lo stesso numero di partecipanti, chi ha mai detto che nel girone 1 ci sono quelli con rating da 2000 in su, e nell'altro quelli da 2000 in giù? Vorrei proprio capire come mai è nata quest'idea! ipotiziamo 20 giocatori, nel primo girone ci sono i primi 10 in classifica e nel secondo gli altri 10. non è che uno ha più avversari e qualcuno pochi. Mi ripeto: da dove è saltata fuori questa cosa?

2° dividere in due gironi è necessario se il numero di iscritti è rilevante. Infatti, se ipotizziamo 5 mesi di torneo, significa fare 10 partite circa, se siamo in 10 è tutto ok, ma se siamo in 12 gatto manca un turno (ogni giocatore deve scontrarsi 1 volta con gli altri), e comunque in questo modo non ci sarà mai la rivincita perchè servirebbero 10 mesi di torneo (20 partite). Tra l'altro la rivincita è secondo me una buona cosa in questo tipo di torneo. La ragione del girone è Semplice no? E' una questione meramente di numeri. mi ripeto, lo so.

3° perchè fare gironi omogenei? Perchè se nel girone, per sfiga o per necessità capiti con gente più forte di te, loro ti arano senza tanti problemi (ricordiamo che siamo in torneo), e mica ti spiegano come fare a giocare contro di loro. Tu parti a ipotizziamo 1000 punti e finisci il torneo a 500, bello? Inoltre loro ti arano ma guadagnano pochi punti. Alla fin fine questo sistema di girone non serve a nessuno, i primi perchè perdendo sempre si demoralizzano/scazzano/pensano di cambiare esercito-gioco-hobby, i secondi vincono ma non fanno aumentare decentemente il rating (rischiano nel contempo molto più di quello che possono vincere).

4° i gironi sono mobili, ovvero se la testa del girone 2 ha più punti degli ultimi del girone 1 il turno successivo questi passano da un girone all'altro, giusto per riequilibrare le forze in campo. Questo è un sistema che funziona e viene utilizzato nelle simulazioni di guida on line: spesso il campionato ha più iscritti di quelli che possono correre in una sola gara, si splittano 2 gironi, quando qualcuno è troppo veloce per il suo girone passa al girone più sopra, questo mantiene le cose aperte e divertenti per tutti. Scontrarsi con gente di livello paragonabile inoltre è il modo migliore per crescere velocemente il proprio rating.


Infine, questo è un torneo. Mediamente chi gioca a 40k fa 2 partite a settimana (diciamocelo, molti di quelli che passano al marted' ci sono anche il mercoledì o il giovedì).Il torneo dunque ne occuparebbe una ogni quattro. Facciamo che prima del torneo uno prova la lista e ci mette la testa per fare bene.
Il torneo non serve per allenarsi, ma per verificare le scelte intraprese. E' così in tutti gli sport: mi alleno, prendo delle decisioni tecnico tattice, provo ad applicarle in partita. Non pretendo certo di saltare le ultime due e pretendere di condensarle nella partita (questo è l'amichevole di calcetto o il torneino con i colleghi dove mediamente parte 1 menisco a partita e il giorno dopo sono tutti zoppi e doloranti). Poi se uno ha fretta di imparare qualcuno che sa le regole e fa una amichevolo lo trova, io sto ancora imparando ma mi sentro pronto per prenderle (anche) in torneo!

Ho visto prima interventi sulla lungezza del torneo, se siamo in 4 può durare 3 partite, altrimenti è necessario aumentare il numero di partite in base al numero di partecipanti. E' pensato così, non c'è scelta (a meno che si tolga il round robin).

Il discorso esercito fisso-esercito nemesi (lista ad hoc).
Anticipo che ieri ho parlato con il cervello ludico del torneo (riccardo) e abbiamo trovato un medoto rapido ed efficace per conservare e coordinare il principio: "max 1 partita con lo stesso avversario" (salvo il girone di ritorno) con "non posso fare una lista ad hoc". Sostanzialmente il giorno del torneo (proprio come nei tornei classici) sarò abbinato in diretta ad un avversario senza che nè io nè lui sappiamo in anticipo chi è o che esercito porta (in sostanza uno può cambiare esercito durante il torneo). Inoltre sarà eliminata alla radice la possibilità che uno saputo l'avversario, decida quale lista usare. In pratica si farà tassativamente nell'ordine seguente: all'arrivo si consegna la lista, si assegnano gli avversari, si gioca.
Viene così eliminato il problema di liste ad hoc (tipo inserisco i lanciafiamme perchè sono contro gli orki o contro la GI), e anche il problema del porto l'esercito X così contro l'esercito Y ho più chance.

piccola nota: cambiare esercito durante il torneo.
Io per primo (come ho scritto sopra) avrei fatto esercito fisso. Ma effettivamente mi è stato fatto notare che il rank serve anche ad eliminare il problema: tizio vince perchè ha gli eldar/tiranidi/guardia imperiale (!?)/sorellanza(!?). Ovvero svincolare il giocatore dall'esercito, ma gareggiare giocatore contro giocatore, a prescindere dall'esercito. Questo evidentemente non implica che uno abbia più eserciti, ognuno fa come crede (tra l'altro faccio prima ad elencare quelli che ne hanno 1 solo che quelli che ne hanno dai 2 in su. Io sono comunque disposto a prestare i miei in sede di torneo per quelli che vogliono sperimentare orchi, g.i. o space marines dimenticando che è il giocatore a usare la lista e non la lista ad usare il giocatore).

spero di aver fugato TUTTI i dubbi sui gironi e sul resto.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Inge il Sab Mag 17, 2008 11:54 am

due note:

fako ha scritto:
Tra l'altro la democrazia è uno spreco di risorse.
Direi il migliore spreco attuabile Wink

fako ha scritto:
... se per sfiga o per necessità capiti con gente più forte di te, loro ti arano senza tanti problemi (ricordiamo che siamo in torneo), e mica ti spiegano come fare a giocare contro di loro.
non so come gira nel 40K, ma nel Fantasy, in tutti i tornei che ho fatto, ho SEMPRE fatto deliziose chiacchierate sulle opportunità che potevano scaturire dalla partita appena conclusa, compresi i consigli tattici commentati insieme all'avversario.
SOPRATTUTTO nelle prime partite, Toffolo incluso.

fako ha scritto:
Tu parti a ipotizziamo 1000 punti e finisci il torneo a 500, bello? Inoltre loro ti arano ma guadagnano pochi punti. Alla fin fine questo sistema di girone non serve a nessuno, i primi perchè perdendo sempre si demoralizzano/scazzano/pensano di cambiare esercito-gioco-hobby, i secondi vincono ma non fanno aumentare decentemente il rating (rischiano nel contempo molto più di quello che possono vincere).
Lo 'scarso' che smette con l'hobby perchè perde è SCARSO dentro, imho.
Il 'forte' che teme di rischiare troppo affrontando uno più 'scarso' è anche lui SCARSO dentro, sempre imho.

fako ha scritto:
Il discorso esercito fisso-esercito nemesi (lista ad hoc).
Anticipo che ieri ho parlato con il cervello ludico del torneo (riccardo) e abbiamo trovato un medoto rapido ed efficace ... Sostanzialmente il giorno del torneo sarò abbinato in diretta ad un avversario senza che nè io nè lui sappiamo in anticipo chi è o che esercito porta ... si farà nell'ordine seguente: all'arrivo si consegna la lista, si assegnano gli avversari, si gioca.
ottima cosa, ma giusto per capire e imparare:
come pensi di gestire la cosa? ci sarai sempre tu o Riccardo a fare da arbitro?
come si fa se uno arriva tardi facendo aspettare gli altri con gli abbinamenti? penalità o mazzate sulle gengive?
o se dà buca lasciando i giocatori in dispari? gli si segano le gambe o si spezzano le braccine?
avatar
Inge
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 5343
Età : 40
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 17, 2008 10:20 pm

non so come gira nel 40K, ma nel Fantasy, in tutti i tornei che ho fatto, ho SEMPRE fatto deliziose chiacchierate sulle opportunità che potevano scaturire dalla partita appena conclusa, compresi i consigli tattici commentati insieme all'avversario.
SOPRATTUTTO nelle prime partite, Toffolo incluso.

Guarda, io per imparare a giocare intendo un'altra cosa. Facciamo un esempio. Io conosco tutti voi da + o - lo stesso tempo, dunque parto senza preferenze o antichissimi ricordi.
Prendiamo ad esempio un socio che secondo me spesso viente tirato in ballo a sproposito e che gode di una sinistra fama: Riccardo.
Gli ho chiesto palesemente una mano per "imparare" più velocemente. E allora si mette lì, commenta la lista, da suggerimenti su cosa cambierebbe e su cosa lascerebbe, condivide le liste che ha visto in torneo. Poi si gioca (magari porta 2 liste diverse così vede di equilibrare la cosa). La partita è la prova dei fatti, volendo fa commenti sulla mossa singola, spiega perchè una cosa ragionevole è in realtà poco utile, sviscera la regola rispetto all'uso tattico. Alla fine, si commentano gli episodi salienti, e si ritorna alla composizione della lista, alla tattica delle singole unità, al movimento etc. etc.
Ecco, questa per me è una partita in cui si impara. Le chiacchere post partita alla fin fine aiutano, ma sono un'altra cosa. Poi su questo punto inutile illudersi abbiamo due visioni diverse della cosa. Poco male no?



Lo 'scarso' che smette con l'hobby perchè perde è SCARSO dentro, imho.
Il 'forte' che teme di rischiare troppo affrontando uno più 'scarso' è anche lui SCARSO dentro, sempre imho.

Warhammer non è un valore assoluto. Io non la vedo così, chi lascia è scarso, l'altro è scarso perchè ha paura di perdere con uno debole etc. etc.. Io sto guardando il problema dal punto di vista del Torneo. Domani l'inter gioca con il parma. In palio ci sono 3 punti per chi vince, 1 per il pareggio, 0 per chi perde. La cosa non cambia per l'inter che è primo in classifica e per il parma che è in zona retrocessione. In questo torneo invece La situazione sarebbe che per l'ipotetico primo in classifica ci sono in palio 0,5 punti se vince, 0,1 se pareggia -10 se perde. Al contrario l'altro se vince becca +20, se pareggia +10 se perde -0,1. Io sono straconvinto avendo fatto diverse simulazioni al pc sul problema che "se i numeri lo permettono" è meglio splittare in due tronconi, in questo modo il rank è più realistico. Tenete presente che lo stesso problema ce l'hanno nel mondo degli scacchi, che conoscendo il problema applicano fattori di correzione differenti alla formula nel caso in cui un campionissimo affronti un principiante (si sono accorti che statisticamente ha più probabilità di vincere uno appena entrato nel rank che uno nel rank da diverso tempo), questo perchè se il principiante vince (per qualsiasi motivo) fa un salto in classifica enorme, senza che questo corrisponda (e questo è un dato di fatto) ad avver raggiunto quello che negli scacchi si chiama livello Maestro. Io ho pensato alla cosa, ho visto come fanno dalle altre parti, ho proposto una soluzione plausibile, non è che per abitudine sparo cazzate a destra e a manca e coinvolgo anche gli altri.


ottima cosa, ma giusto per capire e imparare:
come pensi di gestire la cosa? ci sarai sempre tu o Riccardo a fare da arbitro?
come si fa se uno arriva tardi facendo aspettare gli altri con gli abbinamenti? penalità o mazzate sulle gengive?
o se dà buca lasciando i giocatori in dispari? gli si segano le gambe o si spezzano le braccine?

Sì, alcuni dettagli vanno rifiniti. Ma Riccardo sarà sicuramente sempre presente ( confused ), io anche, panza anche, altri volontari si vedranno. Insomma la cosa non è che coinvolge solo poche persone. E non serve nemmeno che ci siamo tutti contemporaneamente. Questo è un falso problema.
Piuttosto, le date di gioco si sapranno a tempo debito (tutte insieme), quel giorno si gioca stop. L'orario è quello non è che uno arriva alle 21, l'altro alle 23. Ci si trova alle 21 (per esempio), alle 21.15 è tutto fatto, registrazioni, abbinamenti, campo. Piuttosto si dovrà gestire una sorta di prenotazione (sempre per un discorso di numero, due calcoli e siamo a max 5 campi), poi anche qui i benedetti gironi dovranno trovare una collocazione; E' ovvio che bisogna sapere se ci sono tutti o meno. Piuttosto il problema è un altro: ovvero come prevedere i recuperi di campionato. Per ora ci sono altre cose da decidere tra cui: sono previsti recuperi?
Il discorso dei bidonari? Come si rivolve per il 02 giugno? C'è la riserva, e se mancano in 2, 2 riverve? e se mancano in 3, in 4 arrivano in ritardo in 10? Il problema non si risolve. Io non sono per le penalità, ma se è il caso si inseriranno (nel calcio se non ricordo male, se il rinvio non è chiesto 3 giorni prima è persa a tavolino 3 a 0, è un pò drastico a me non piace, recentemente mi è capitato di dover disdire una partita con Panza il giorno prima alla 19.00, con il rischio di farlo rimanere spaiato). Grossi bidonari non ne ho visto tra gli interessati al torneo, infondo gatto questo topic la sta mettendo giù abbastanza dura, speriamo serva a creare un clima che tenga lontano i cazzari.


Detto questo, mi sembra che ci sia un pò di sfiducia rispetto a questa iniziativa. Francamente mi da fastidio, ed essendo un tipo empatico (diciamo sgamato visto il lavoro che faccio) penso di sapere anche perchè. Questo era un topic dedicato a raccogliere interessati (visto che prima si sbattermi per benino e mettere giù il regolamento avevo chiesto agli altri di partire dopo avere dei certi partecipanti. Avrei voluto arrivare a 10 certi - adesso siamo a 7 + qualcuno in questo topic), ovvio che essendo una cosa nuova uno deve sapere + o - l'impegno che deve metterci e che cosa comporta il partecipare, adesso invece mi sembra che il topic vada a discutere aspetti di principio finanche al minuto dettaglio organizzativo, allo scopo di ricercare dei bug "preventivi", come a gufare la cosa invece che incoraggiarla.
Sono certo che il torneo si faccia, i dettagli li saprete a tempo debito.
Tra l'altro i più entusiasti sono quelli che giocano da meno tempo, non si sono posti il problema dei gironi, dell'impegno, del rank ma solo del poter partecipare a qualcosa di "continuo", del voler "crescere" agonisticamente parlando.
Io la prima cosa che ho pensato quando sta cosa era ancora più a livello embrionale è stata: come cacchio funziona il punteggio? Come influisce il risultato del campo sulla classifica, come invogliare la gente a fare un torneo lungo 6 mesi. Non ho sicuramente pensato: ma se manca qualcuno come faccio? Insomma sarebbe comodo un approccio positivo alla cosa.

p.s. Michele comprati un esercito così finalmente abbandoni il fantasy a favore di questo torneo. meno di 200 € e ti fai qualcosa di inteessante.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Persimmon il Dom Mag 18, 2008 3:20 am

fako ha scritto:
Detto questo, mi sembra che ci sia un pò di sfiducia rispetto a questa iniziativa. Francamente mi da fastidio, ed essendo un tipo empatico (diciamo sgamato visto il lavoro che faccio) penso di sapere anche perchè. Questo era un topic dedicato a raccogliere interessati (visto che prima si sbattermi per benino e mettere giù il regolamento avevo chiesto agli altri di partire dopo avere dei certi partecipanti. Avrei voluto arrivare a 10 certi - adesso siamo a 7 + qualcuno in questo topic), ovvio che essendo una cosa nuova uno deve sapere + o - l'impegno che deve metterci e che cosa comporta il partecipare, adesso invece mi sembra che il topic vada a discutere aspetti di principio finanche al minuto dettaglio organizzativo, allo scopo di ricercare dei bug "preventivi", come a gufare la cosa invece che incoraggiarla.
Sono certo che il torneo si faccia, i dettagli li saprete a tempo debito.
Tra l'altro i più entusiasti sono quelli che giocano da meno tempo, non si sono posti il problema dei gironi, dell'impegno, del rank ma solo del poter partecipare a qualcosa di "continuo", del voler "crescere" agonisticamente parlando.
Io la prima cosa che ho pensato quando sta cosa era ancora più a livello embrionale è stata: come cacchio funziona il punteggio? Come influisce il risultato del campo sulla classifica, come invogliare la gente a fare un torneo lungo 6 mesi. Non ho sicuramente pensato: ma se manca qualcuno come faccio? Insomma sarebbe comodo un approccio positivo alla cosa.




E' TUTTO UN GOMBLOTTO!! Laughing Laughing Laughing

Scusa Fako, ma non ho resistito.
Personalmente non penso che chi finora si sia espresso con pareri negativi lo abbia fatto "per gufare" o in malafede.
E' solo che spesso le persone meno coinvolte in una cosa vedono anche i lati negativi.
E dato che spesso conoscono l'amara sensazione del "riuscito male perchè non c'ho pensato bene", portano la loro esperienza in merito per evitarla ad altri. Smile

Tornando it, personalmente non ho molto da dire: non gioco da un (bel) pò al 40k, e anche ai tempi era più niubbo del "for fun" geek
Tuttavia, mi pare una buona idea aumentare il livello di differenziazione dell'offerta ludica, oltre al creare una base per un cambiamento nel livello del gioco.
Consiglio anche di ascoltare L'Ingegnere, che pur facendo torto al suo titolo dimenticandosi cosa sia l'algoritmo di Round Robin Laughing , quando si tratta di organizzare ne sà a pacchi. Wink
avatar
Persimmon
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 3539
Età : 34
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da marco il Dom Mag 18, 2008 9:51 am

Non voglio fare l'uccello del malaugurio ne il rompipalle, anzi proprio perchè mi sembra una buona idea spero si faccia un bel campionato magari più riuscito della campagna però un appunto lo devo fare... fako scusa ma non mi sembra molto chiara la tua idea di gironi...
Prima dici che sono necessari in caso ci sia molta gente in modo che tutti si possano incontrare almeno due volte e questo è condividibilissimo (come un campionato di calcio è giusto che tutti si incontrino più di una volta) poi mi rendi i gironi variabili nella composizione dei partecipanti visto che a ogni turno gli ultimi dei top e i primi della serie B si sacmbiano... questo rende impossibile il discorso del tutti devono incontrare tutti... se io affronto qualcuno una fvolta che poi cambia girone a differenza mia per tutto il resto del campionato non lo incontrerò più!!!
Allora ho varie proposte per ovviare al problema (chiaramente sempre in base al principio che ci sia abbastanza gente per organizzare due gironi):
1. quest'anno si fa un girone solo poi dall'anno prossimo in base ai risultati si divide in due gironi fissi con promozioni e retrocessioni solo a fine campionato. Per risolvere il fatto che forse sarebbero troppe partite magari tutti dovranno incontrare tutti una volta e stop in modo che ci si fa un'idea precisa del livello generale! Questo campionato servirebbe solo per decidere la partecipazione ad un girone l'anno prossimo!

2. facciamo un minitorneo interno per decidere il piazzamento di ognuno all'interno del girone (sempre fisso);

3. per quest'anno si sorteggiano i nomi a caso come vengono fuori si viene inseriti nel girone 1 oppure 2(entrambi dello stesso livello), magari per non rendere troppo sbilanciato un girone piuttosto che un altro le teste di serie (tanto sappiamo tutti chi sa giocare meglio e chi no) potremmo dividerle fin da subito come nei gironi dei mondiali o della champions, i primi di entrambi i gironi l'anno prossimo saranno in serie A gli altri in serie B;

Il prassaggio da un girone all'altro ad ogni turno semplicemente farà in modo che qualcuno continuerà a saltellare da uno all'altro perchè gli ultimi della serie A difficilmente potranno guadagnare sufficienti punti per evitare la retrocessione con un sola partita così come i primi della serie B difficilmente rimarranno in serie A per un solo turno!!!
avatar
marco
Mod
Mod

Numero di messaggi : 910
Età : 37
Località : area 51
Data d'iscrizione : 18.02.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Inge il Dom Mag 18, 2008 11:03 am

fako ha scritto:
Detto questo, mi sembra che ci sia un pò di sfiducia rispetto a questa iniziativa. Francamente mi da fastidio
...
adesso invece mi sembra che il topic vada a discutere aspetti di principio finanche al minuto dettaglio organizzativo, allo scopo di ricercare dei bug "preventivi", come a gufare la cosa invece che incoraggiarla
...
Sono certo che il torneo si faccia, i dettagli li saprete a tempo debito.
...
Non ho sicuramente pensato: ma se manca qualcuno come faccio? Insomma sarebbe comodo un approccio positivo alla cosa.
guarda che ti stai sbagliando di grosso,
non sono io che sono esordito con una frase infelice sulla democrazia,
(all'occorrenza si potrebbero mettere anche le faccine Wink ).
il concetto che vorrei esprimere lo ha gatto sintetizzato Persimmon e quindi mi rifaccio alle sue parole.
(A parte il Round Robin che, sinceramente non ho mai sentito nominare).

inoltre,
partendo dal fatto che non ho mai accennato a sfiduciare la cosa, fare una analisi critica è diverso dallo smontaggio acritico e a priori!
mi sono permesso di calcare il terreno laddove penso di poter dare il mio contributo,
essendo la tempistica prevista di lungo periodo, mi sembrava giusto approfondire il sistema del campionato ipotizzando tutto quello che si può ipotizzare; dato che l'obiettivo comune è di fare bene.

fako ha scritto:
p.s. Michele comprati un esercito così finalmente abbandoni il fantasy a favore di questo torneo. meno di 200 € e ti fai qualcosa di inteessante.
... settembre è ancora lontano ...

fako ha scritto:
Guarda, io per imparare a giocare intendo un'altra cosa.
...
Le chiacchere post partita alla fin fine aiutano, ma sono un'altra cosa.
Poi su questo punto inutile illudersi abbiamo due visioni diverse della cosa. Poco male no?
beh, concordo con te, ma qui si parla di torneo;
se in un torneo non riesci a migliorare il tuo gioco i problemi sono 2:
o non assorbi, oppure l'avversario non ha niente da darti.

fako ha scritto:
Il discorso dei bidonari? Come si rivolve per il 02 giugno? C'è la riserva, e se mancano in 2, 2 riverve? e se mancano in 3, in 4 arrivano in ritardo in 10? Il problema non si risolve.
se mancano in 2 il problema si risolve da solo ...
se 1 arriva in ritardo gioca con la riserva;
se più arrivano in ritardo giocano fra di loro e si prendono una bella penalità!
(sono solo ipotesi, Davide potrebbe farci una pensata e farcelo sapere)

fako ha scritto:
Grossi bidonari non ne ho visto tra gli interessati al torneo, infondo gatto questo topic la sta mettendo giù abbastanza dura, speriamo serva a creare un clima che tenga lontano i cazzari.
DLIN DLON!
Il Responsabile Relazioni Interne è desiderato a Topic n. 2185
DLIN DLON! Very Happy
avatar
Inge
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 5343
Età : 40
Data d'iscrizione : 09.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 11:30 am

Se posso dire la mia. Secondo me molte discussioni sono superflue. In fodo non e' una cosa per la quale tutti sono obbligati a partecipare. Penso che ognuno di noi possa decidere autonomamente se prendere parte a cio' o meno. Le regole del gioco sono state scritte oramai, se al singolo vanno ben, vorra' dire che partecipera', in caso contrario siamo tutti liberi di non iscriverci. Io ci saro' e da cio' che ho visto, mi sembra strutturato abbastanza bene, per il resto.... bisogna provare!! Question What a Face Twisted Evil Shocked king cherry albino santa afro drunken sunny affraid pig

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 1:08 pm

Grimgor ha scritto:Se posso dire la mia. Secondo me molte discussioni sono superflue. In fodo non e' una cosa per la quale tutti sono obbligati a partecipare. Penso che ognuno di noi possa decidere autonomamente se prendere parte a cio' o meno. Le regole del gioco sono state scritte oramai, se al singolo vanno ben, vorra' dire che partecipera', in caso contrario siamo tutti liberi di non iscriverci. Io ci saro' e da cio' che ho visto, mi sembra strutturato abbastanza bene, per il resto.... bisogna provare!! Question What a Face Twisted Evil Shocked king cherry albino santa afro drunken sunny affraid pig

mhm,,, Grimgor che getta acqua sul fuoco? Suvvia Monz... non è da biggì! Scaldati anche tu Evil or Very Mad Twisted Evil !!

PS: e torna al lavoro invece di cazzeggiare su infernet! Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 1:29 pm

Wow!!
Mi sembrate tutti belli presi da questa cosa.....Eccellente Twisted Evil .............
Sono sicuro che sarà un successone!!
Ieri, parlando con altri quarantakappisti ho sentito veramente la voglia di partecipare in loro e questo mi fa piacere, dato che sembra, si stia formando un bel gruppo di gioco qui in Bergamo.....Era ora!!!

Altro che il Fantasy......." evoco ghoul al 3+" Crying or Very sad...Che tristezza.....

Tornando it, tengo a precisare che gli organizzatori del campionato ( se non si fosse capito Very Happy ), siamo io, Fako ed il buon Panza.....Più varie ed eventuali...... lol!
Inoltre l'idea è di appoggiarci all'associazione, ma preferiamo che la cosa rimanga una " cosa nostra" ( lol! ). Questo per facilità nostra nell'organizzazione ( non vogliatemene male, ma meno teste si è, meglio è.....Vedi Fako e la democrazia..... Very Happy ).
Chiaramente se avete consigli e proposte sono ben accetti!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 1:51 pm

KaiserWilhelm ha scritto:
Grimgor ha scritto:Se posso dire la mia. Secondo me molte discussioni sono superflue. In fodo non e' una cosa per la quale tutti sono obbligati a partecipare. Penso che ognuno di noi possa decidere autonomamente se prendere parte a cio' o meno. Le regole del gioco sono state scritte oramai, se al singolo vanno ben, vorra' dire che partecipera', in caso contrario siamo tutti liberi di non iscriverci. Io ci saro' e da cio' che ho visto, mi sembra strutturato abbastanza bene, per il resto.... bisogna provare!! Question What a Face Twisted Evil Shocked king cherry albino santa afro drunken sunny affraid pig

mhm,,, Grimgor che getta acqua sul fuoco? Suvvia Monz... non è da biggì! Scaldati anche tu Evil or Very Mad Twisted Evil !!

PS: e torna al lavoro invece di cazzeggiare su infernet! Very Happy



Vero!!!!!! Morte!!!! Waaaaaagh!!!!!! Zpakka!!!!!! Evil or Very Mad Twisted Evil What a Face monkey pig cyclops afro scratch queen rendeer king

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 2:35 pm

marco ha scritto:Non voglio fare l'uccello del malaugurio ne il rompipalle, anzi proprio perchè mi sembra una buona idea spero si faccia un bel campionato magari più riuscito della campagna però un appunto lo devo fare... fako scusa ma non mi sembra molto chiara la tua idea di gironi...
Prima dici che sono necessari in caso ci sia molta gente in modo che tutti si possano incontrare almeno due volte e questo è condividibilissimo (come un campionato di calcio è giusto che tutti si incontrino più di una volta) poi mi rendi i gironi variabili nella composizione dei partecipanti visto che a ogni turno gli ultimi dei top e i primi della serie B si sacmbiano... questo rende impossibile il discorso del tutti devono incontrare tutti... se io affronto qualcuno una fvolta che poi cambia girone a differenza mia per tutto il resto del campionato non lo incontrerò più!!!

purtroppo se vogliamo tenere il c.d. round robin è un problema inevitabile. Come dici tu, se uno parte bene/male e poi inverte la rotta diciamo che cambia girone e non fa più sfide in quel girone. Ma il problema del girone unico è legato intimamente al numero di persone. Se blocchiamo i gironi diventano 2 tornei diversi, il primo per un girone il secondo per gli altri. Invece questo è un sistema che punta ad una classifica unica, se siamo in tanti non abbiamo però modo di far incontrare tutti i partecipanti.

marco ha scritto:
Allora ho varie proposte per ovviare al problema (chiaramente sempre in base al principio che ci sia abbastanza gente per organizzare due gironi):
1. quest'anno si fa un girone solo poi dall'anno prossimo in base ai risultati si divide in due gironi fissi con promozioni e retrocessioni solo a fine campionato. Per risolvere il fatto che forse sarebbero troppe partite magari tutti dovranno incontrare tutti una volta e stop in modo che ci si fa un'idea precisa del livello generale! Questo campionato servirebbe solo per decidere la partecipazione ad un girone l'anno prossimo!

Mi piacciono molto le persone ottimiste! gatto sembra tanto programmare qualcosa per settembre-maggio!
Diciamo che questa ipotesi non è piaciuta molto in fase di pensiero perchè di fatto, diventerebbero 2 tornei, 2 montepremi, 2 classifiche (non è che i qualcuno paga la partecipazione e poi non concorre al premio finale - che poi per inciso non è stato deciso sarebbe bello anche una spilletta partecipativa con il rank no? Vabbhè questa è una cosa estemporanea). Insomma non è più il torneo cittadino, ma il torneo A e il torneo AA (che brutto serie B! Io avevo pensato ai comparti della borsa italiana, "star", "Blue Chips", "new entry"). Questo metodo che sembra "bislacco" e "confusionario" da la possibilità di avere rimonte insperate (e cadute fragorose Twisted Evil ). Piuttosto che limitare gli iscritti è sembrata una buona soluzione. In ogni caso avendo una sola classifica comunque non riesci a fare una partita contro tutti, ma tendenzialmente contro i tuoi diretti avversari (ovvero chi è appena prima e chi è appena dopo in classifica, ovviamente per scalare l'everest devi mettere un piede avanti all'altro).

marco ha scritto:
2. facciamo un minitorneo interno per decidere il piazzamento di ognuno all'interno del girone (sempre fisso);

3. per quest'anno si sorteggiano i nomi a caso come vengono fuori si viene inseriti nel girone 1 oppure 2(entrambi dello stesso livello), magari per non rendere troppo sbilanciato un girone piuttosto che un altro le teste di serie (tanto sappiamo tutti chi sa giocare meglio e chi no) potremmo dividerle fin da subito come nei gironi dei mondiali o della champions, i primi di entrambi i gironi l'anno prossimo saranno in serie A gli altri in serie B;

Il prassaggio da un girone all'altro ad ogni turno semplicemente farà in modo che qualcuno continuerà a saltellare da uno all'altro perchè gli ultimi della serie A difficilmente potranno guadagnare sufficienti punti per evitare la retrocessione con un sola partita così come i primi della serie B difficilmente rimarranno in serie A per un solo turno!!!

brevemente, il girone "Trials" pretorneo è una bella idea. Di fatto la cosa è stata pensato ma è in bilico, bisogna vedere se materialmente è organizzabile o meno. A me personalmente piacerebbe.
Potrebbe essere vero che i primi di un girone e gli ultimi dell'altro saltellino (ma non certo, dipende: se il livello medio è simile succede perchè si ipotizza che chi perde una volta vinca la seguente, e che non perda 20-0; se ad un certo punto il livello dei primi è molto diverso da quello dei secondi i salti diventano improbabili), ma non vedo il problema? Comunque non sanno quale avversario possono incontrare, sia che siano in un girone che nell'altro. Le date sono gatto fissate a priori. Direi che è il minimo del problema, anzi direi che i gironi potrebbero anche essere occulti e utilizzati dagli organizzatori per gli accoppiamenti.... thè che bell'idea che mi è venuta cheers
Rimane sempre e comunque rilevante il numero. Questa storia dei gironi è una soluzione necessaria solo in caso di numero di partecipanti congruo.

per il discorso round robin è un girone a squadre senza ritorno, ovvero diverso dal c.d girone all'italiana che siamo abituati a considerare nel campionato italiano. Ecco, mi è venuto l'esempio è il girone della fase preliminare dei mondiali e degli europei (non le qualificazioni! che sono all'italiana), di solito si utilizza in quelle situazioni in cui non è rilevante il fattore campo.

Per il discorso dell'imparare, ripeto: se l'associazione vuole far imparare a giocare non può limitarsi a fare il torneo e pensare "così la gente impara". Per imparare c'è qualcuno che ti aiuta ad applicare correttamente le regole, che ti "corregge" la lista motivando, che gioca con te e ti corregge le mosse stupide, etc etc. etc. Chi impara dal torneo è gatto ad un livello avanzato. ovvio io la penso così, ma qualche piccola soddisfazione ultimamente la sto prendendo, e io gioco da ottobre, avessi fatto solo tornei probabilmente avrei 1 o 2 vittorie nel carnet. Questo è un torneo, che non ha, se non incidentalmente, scopi didattici.

p.s. il discorso democratico è stata ovviamente una battuta (che ho letto su un libro di diritto costituzionale a suo tempo...), ma semplicemente per evitare che il c.d. comitato organizzatore divenisse una specie di assemplea plebiscitaria. Le decisioni che abbiamo preso sono complesse e legate le une alle altre, avessimo deciso di fare un torneo all'italiana non ci sarebbe menneno stato bisogno di parlarne tra noi. Vedere sono una parte del problema purtroppo non aiuta a risolverlo.
tho beccatevi la faccina Sleep

p.s. Rosso spolvera il tuo esercito (che non mi ricordo se è tau) che devi fare il torneo! ripeto DEVI farlo!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Persimmon il Dom Mag 18, 2008 2:53 pm

fako ha scritto:
p.s. Rosso spolvera il tuo esercito (che non mi ricordo se è tau) che devi fare il torneo! ripeto DEVI farlo!
Il mio esercito del 40k è composto da:
squadra eldar dell'espansione di Star Quest, (che fanno dark eldar Twisted Evil )
Miniature varie di Star Quest, (coi greetchin proxano i guerrieri del fuoco) Very Happy
Cavalieri grigi terminator che mio fratello non usa ( proxano broadside e crisis). Very Happy
Basette tonde vuote dei lupi siderali che mio fratello non ha ancora montato (riempono i buchi) Laughing
Rhino di mio fratello (fanno i veicoli)

Ergo, non ho un'armata degna dei vostri canoni. Embarassed

Tuttavia, se Ricky riesce per la cosa di ieri sera e/o io decido di imparare a usare ebay.... santa (la gif è indicativa, vediamo chi indovina di cosa Wink )

ps: il potere del "devi fare" funza solo con monz (fai caos, fai caos...) Twisted Evil
avatar
Persimmon
Rattogre
Rattogre

Numero di messaggi : 3539
Età : 34
Località : Bergamo
Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Darione il Dom Mag 18, 2008 2:57 pm

La questione mi sembra piuttosto interessante e divertente... Chissà che non usi i miei orki... lol!

Detto questo spero solo che il tutto non diventi una specie di "torneo" di Elysium, dove il pischello che d'estate ha tempo di giocare due partite al giorno riesce a vincere (o classificarsi bene) mentre chi riesce a giocare una volta a settimana suka (è solo un esempio...).
avatar
Darione
Soggiogatore
Soggiogatore

Numero di messaggi : 823
Età : 37
Località : Patagonia
Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da benny il Dom Mag 18, 2008 6:22 pm

The Emperor ha scritto:Wow!!
Mi sembrate tutti belli presi da questa cosa.....Eccellente Twisted Evil .............
Sono sicuro che sarà un successone!!
Ieri, parlando con altri quarantakappisti ho sentito veramente la voglia di partecipare in loro e questo mi fa piacere, dato che sembra, si stia formando un bel gruppo di gioco qui in Bergamo.....Era ora!!!

Altro che il Fantasy......." evoco ghoul al 3+" Crying or Very sad...Che tristezza.....

Tornando it, tengo a precisare che gli organizzatori del campionato ( se non si fosse capito Very Happy ), siamo io, Fako ed il buon Panza.....Più varie ed eventuali...... lol!
Inoltre l'idea è di appoggiarci all'associazione, ma preferiamo che la cosa rimanga una " cosa nostra" ( lol! ). Questo per facilità nostra nell'organizzazione ( non vogliatemene male, ma meno teste si è, meglio è.....Vedi Fako e la democrazia..... Very Happy ).
Chiaramente se avete consigli e proposte sono ben accetti!!

Non so che concezione avete dell'associazione, se volete organizzare un torneo cittadino in tre fatelo, cosa vuol dire con "fuori dall'associazione"? L'associazione semmai è un semplice supporto a queste iniziative.
Non c'è nessuno che vi obbliga a farlo e nessuno che vi impone di fare in un modo invece che in un altro. In linea di massima sono d'accordo con voi che spesso se si è troppi a cantare non si quaglia mai nulla.
Questo non toglie che chiunque, sia dentro che fuori dall'associazione, può dire la sua.
Il materiale è di tutti, non solo di voi tre, pensate a lasciare tavole ed elementi anche a chi non partecipa al torneo cittadino.
avatar
benny
oltranzista
oltranzista

Numero di messaggi : 848
Località : Warp
Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 6:39 pm

Bhè, a dire il vero si pensava di giocare le tappe il mercoledì a Longuelo, così non occupiamo tutto lo spazio del martedì.... Very Happy

Il discorso è che organizzandolo in tre, possiamo sentire le campane di tutti, ma non dobbiamo dar retta a nessuno......Cerca di capire cosa voglio dire..... Cool
Poi è chiaro, se l'associazione ci supporta, ben venga!! Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 7:10 pm

...intendiamoci, non è che noi vogliamo fare i "renegade" per i cavoli nostri sgraffignando tavoli e elementi qua e là; è solo che vorremmo fare una cosa senza i "bollini" dalle associazioni (sia l'altra parte sia la confraternita scarlatta, che ha lo spazio del mercoledì), per diversi motivi.

Per essere più liberi noi, come diceva Riccardo; si è tirata in ballo la democrazia, forse un paragone con l'anarchia sarebbe stato più consono... Very Happy

Perché nonostante la nostra giovine età abbiamo visto molte associazioni e ci siamo accorti che spesso, anche senza volerlo, si perde di vista la cosa importante (il gioco) per dare più spazio a campanilismi e pseudo-patriottismi che non portano a nulla di buono...

Quindi navighiamo senza bandiera (o al limite bandiera pirata! Smile )

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 18, 2008 7:18 pm

KaiserWilhelm ha scritto:...intendiamoci, non è che noi vogliamo fare i "renegade" per i cavoli nostri sgraffignando tavoli e elementi qua e là; è solo che vorremmo fare una cosa senza i "bollini" dalle associazioni (sia l'altra parte sia la confraternita scarlatta, che ha lo spazio del mercoledì), per diversi motivi.

Per essere più liberi noi, come diceva Riccardo; si è tirata in ballo la democrazia, forse un paragone con l'anarchia sarebbe stato più consono... Very Happy

Perché nonostante la nostra giovine età abbiamo visto molte associazioni e ci siamo accorti che spesso, anche senza volerlo, si perde di vista la cosa importante (il gioco) per dare più spazio a campanilismi e pseudo-patriottismi che non portano a nulla di buono...

Quindi navighiamo senza bandiera (o al limite bandiera pirata! Smile )


Sopratutto bandiera pirata!!
Arrghh!! pirat

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da benny il Lun Mag 19, 2008 7:20 am

Ok capisco il vostro punto di vista, volevo però precisare che l'associazione è un gruppo di amici che hanno un interesse comune e hanno voglia di divertirsi.
L'associazione è fatta da persone, che hanno un interesse in comune quindi anche se siete in tre e vi dite ananrchici nel senso che ho descritto sopra siete sempre parte di qualcosa più grande.
Nessuno vi metterà il bollino come una banana, non ne avrebbe senso.
Personalmente apprezzo molto la voglia di fare e di organizzare e per questo vi ammiro per l'entusiasmo che ci state mettendo ma al di là dei nomi L'Altra Parte o Confraternita fate comunque parte di un giro di giocatori che indipendentemente da come si chiama perseguono lo stesso interesse.
Per quanto riguarda la burocrazia, i rapporti con il comune o la raccolta di materiale e fondi, un'associazione serve, altrimenti il Comune o un semplice negozio manco ti considerano. Per questi motivi serve una denominazione, se tutti lavorassimo per accrescerla permetterebbe a tutti di avere maggiori mezzi per perseguire l'interesse comune che è alla fine quello che da senso a tutto.
Divertitevi.
avatar
benny
oltranzista
oltranzista

Numero di messaggi : 848
Località : Warp
Data d'iscrizione : 11.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campionato cittadino W40k

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum